Se l'Energia Vitale parlasse...(FUOCO - Cuore e Piccolo Intestino)


Secondo la la medicina Tradizionale Cinese, tutto l’esistente si forma a partire dai movimenti e dalle trasformazioni che avvengono tra cinque sostanze fondamentali:


Metallo - Terra - Fuoco - Acqua - Legno


L’esistente non è mai statico ma è

in equilibrio dinamico all’interno di un’azione continua di generazione e controllo tra i Cinque Elementi.


Il terzo movimento dell'Energia Vitale (in cinese, Qi) riguarda l'elemento FUOCO.


Se l’Energia Fuoco parlasse…


- Sono il padre della Terra e sono il figlio del Legno.

- In me ha origine la Coscienza, l’Anima che controlla tutto il tuo organismo.

- Sono la personificazione dell’Espansione e della Libertà: sono l’energia attiva e dinamica che manifesta luce, calore, allegria, gioia, risate e capacità di socializzare.

- Come ogni fuoco, ho la necessità di essere nutrito per non esaurirmi. La preghiera, la meditazione e tutto ciò che accresce la consapevolezza di te stesso, mi nutre e accresce il mio vigore.

- Con il mio calore, favorisco la pace, il rilassamento e la comunione.

- Adoro l’estate, la stagione della socialità, della comunicazione e della massima circolazione dei liquidi e del sangue.

- Grazie alla mia incessante attività, puoi assimilare il cibo che ingerisci e gli stimoli esterni che continuamente ricevi per poi convertirli in energia.

- Io (Cuore) sono il Mediatore per eccellenza poiché simboleggio l’unione tra la Materia e lo Spirito.

- Se perdo il mio equilibrio, cominci a sentirti teso, nervoso e affaticato; le tue mani sudano, tendi a balbettare e il tuo plesso solare diviene contratto; anche il tuo Cuore presenta problemi e ciò ostacola la tua capacità di concentrarti, ti rende timido, ansioso e irrequieto fino alla paranoia e alle palpitazioni.

- Il mio spirito ama osservare e analizzare le cose in profondità.

- Amo gli ideali, la sincerità e la generosità.

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti