IL MASSAGGIO RENDE FELICI


Uno degli effetti più evidenti (e che mi danno maggior soddisfazione) del massaggio è quello di vedere i lineamenti della persona che l'ha ricevuto distesi e rilassati, come se avesse dormito 2 o 3 ore.


La conferma del cambio di stato mi viene data dall'uso delle parole del cliente dopo il trattamento. Ormai è risaputo e ampiamente dimostrato che le parole che diciamo e che ci diciamo influenzano la chimica del nostro corpo e, quindi, il nostro comportamento e la realtà che, letteralmente, costruiamo intorno a noi. Viceversa, la chimica del nostro corpo modifica le parole che ci diciamo e così via in un circolo che noi stessi scegliamo essere vizioso oppure virtuoso.


Se prima la persona esprimeva vocaboli come "pesante", "contratto", "teso", "dolore", "stress", "stanchezza"...dopo il massaggio le parole che sento sono "leggero", "disteso", "rilassato", "sciolto", "fluido", "carico" che, a ben vedere, sono tutte caratteristiche della felicità.


Mi piace pensare che poi queste parole e questa chimica raggiungano, attraverso le loro vibrazioni, altre persone e altri spazi.

22 visualizzazioni0 commenti