BAGNO CALDO ALLO ZENZERO


Questo vero e proprio trattamento di salute e benessere consiste in un pediluvio (della durata di 20 minuti circa) in acqua molto calda (tale da essere sopportata dalla pelle) in cui si aggiunge sale grosso dell'Himalaya (in mancanza, va bene anche quello bianco) e radice di zenzero grattuggiata: per 3 litri d'acqua ci vogliono almeno 100 gr. di radice di zenzero e 4 pugni di sale. A seguire, un massaggio corpo (della durata di 60 minuti) con olio caldo di riso veicolato con essenza pura di zenzero oppure un massaggio ai piedi (con le stesse modalità del massaggio completo) della durata di 20 minuti circa.


Funzione del bagno di zenzero è di promuovere una buona circolazione sanguigna. Quando i piedi diventano rossi e caldi si ottiene un miglioramento di tutta la circolazione corporea. Migliorando la circolazione sanguigna lo zenzero, insieme alla sua capacità antidolorifica, è in grado di alleviare il mal di testa e, in particolare, l'emicrania.

Eseguire anche "solo" il pediluvio prima di andare a dormire garantisce un sonno profondo e ristoratore.


Questo bagno si dimostra di grande aiuto per le persone che soffrono di artrite con dolori in varie parti del corpo. È dimostrato, infatti, che lo zenzero è in grado di inibire la produzione di citochine, le molecole che causano infiammazione e dolore. In uno studio è emerso infatti che lo zenzero è addirittura più efficace dell'ibuprofene e cortisone e non ha i pesanti effetti collaterali che invece questi farmaci hanno. E' anche efficace per la gotta e per la borsite (calcificazione delle articolazioni).


BENEFICI DELLO ZENZERO ASSUNTO ORALMENTE:


- calma lo stomaco, stimola la digestione e scioglie i grassi. Ideale quindi la tisana calda di zenzero dopo un pasto abbondante per sentirsi più leggeri. Chi ha l'ernia iatale può avere beneficio dall'assunzione di un paio di tisane di zenzero al giorno;


- rimedio naturale per alleviare nausea e vomito. È ottimo sia in caso di lunghi viaggi in nave, auto, autobus o aereo, sia in gravidanza. Inoltre riduce anche la nausea indotta dalla chemioterapia. Poiché non è facile avere una tisana di zenzero mentre si viaggia, puoi portare con te le caramelle candite di zenzero o magari dei pezzetti di zenzero fresco;


- bere la tisana calda di zenzero dopo mangiato toglie i blocchi allo stomaco e riduce i sintomi delle intolleranze alimentari sfiammando l'intestino e riducendo gonfiore e meteorismo;


- secondo la medicina cinese lo zenzero ha un potere riscaldante e quindi permette di sciogliere efficacemente il muco e accelerare la guarigione dalle malattie da raffreddamento;


- l'azione analgesica, antinfiammatoria, antidolorifica e stimolante del sistema immunitario, permette allo zenzero di aiutare a risolvere il mal di gola. L'ideale è una tisana calda di zenzero con un cucchiaio di miele (ancora più efficace se si ha miele di ulmo o eucalipto).




29 visualizzazioni0 commenti